· 

Sudorazione e dimagrimento

SUDARE, NON EQUIVALE A DIMAGRIRE!

Molte persone, credono che una maggior sudorazione, corrisponda ad un maggior dimagrimento, ma vediamo nel dettaglio il meccanismo.

Sudare, non equivale a dimagrire, ma a perdere liquidi per effetto del sistema di termoregolazione dell'organismo.

Sudando è possibile evitare il surriscaldamento dovuto all'aumento della temperatura, durante un lavoro.

Pertanto, non solo è errato pensare di agevolare il dimagrimento tramite la sudorazione (discutibili le misure adottate con fasce in neoprene), ma, equivale solamente a perdere maggiori quantità di liquidi, che verranno immediatamente reintegrati al primo bicchiere d'acqua bevuto.

L'idea che da una maggiore sudorazione, ne corrisponda un maggior dimagrimento, spinge molti a svolgere attività fisiche con l'addome avvolto da pellicola per alimenti oppure, con abbigliamento pesante. Questo genere di situazioni ostacolano gravemente una delle principali funzioni di termoregolazione del corpo, con possibili gravi conseguenze.

Possiamo quindi affermare che, è certamente meglio e più proficuo favorire il raffreddamento corporeo, evitando così, il prematuro insorgere dell'affaticamento.

Ricordiamoci che: "meno fatica equivale ad un lavoro più duraturo e quindi, in questo caso, ad un maggior utilizzo di riserve energetiche e ad un vero dimagrimento".

 

Riccardo Scanavino - appassionato fitness e bodybuilding

 

Scrivi commento

Commenti: 0